Partecipazione a “Les rencontres d’Arles” 2019

Pubblicato Da

Data

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Questi due scatti, fanno parte di un progetto di ritratti che racconta gli artisti di strada di Roma e dintorni. Si tratta di un lavoro ancora in corso, molto piacevole grazie soprattutto alla simpatia e alla disponibilità di tutti i soggetti coinvolti. Daniele, in arte “Smisurato” e Alessia, in arte “La nuvola Girovaga” sono stati i primi due artisti che ho rappresentato, quando ancora non era chiaro quante persone avrei voluto coinvolgere in questa idea. Li ho fotografati a distanza di qualche mese l’uno dall’altra, ma con entrambi ho adottato lo stesso accorgimento: ho allestito un set, alternando la presenza di un tavolo, di una sedia o di uno sgabello, ho cambiato un paio di fondali, e, naturalmente, la posizione delle luci. Dopodiché li ho lasciati sostanzialmente liberi di interpretare lo spazio. Non ho voluto “dirigerli” durante la sessione perché ho ritenuto giusto assecondare la loro spiccata propensione all’improvvisazione e al movimento in libertà. 

Le due immagini selezionate per Arles sono state scattate ambedue verso la fine del nostro incontro, una curiosa coincidenza che credo di poter spiegare e  di cui discuterò in altri articoli.

 

 

“Daniele ha centinaia di costumi meravigliosi, è praticamente impossibile tenerlo fermo per più di due secondi e ti fa crepare dalle risate semplicemente cambiando espressione della faccia”

“Quando fotografi Alessia capisci che hai difronte un artista, che scrive disegna e fa divertire i bambini con le sue bolle di sapone, fantastica.”

“Smisurato”   Roma, 2017

“La Nuvola Girovaga”   Roma, 2018